Tempo di ferie: alcuni consigli per mettersi al volante in tutta sicurezza

Agosto è arrivato e per molti di voi si avvicinano le tanto agognate ferie. Se vi state preparando per raggiungere in auto le località in cui avete deciso di staccare la spina per qualche giorno, ecco alcuni consigli da seguire prima della partenza.

Revisione
La memoria a volte gioca brutti scherzi, per cui assicuratevi che il vostro mezzo sia stato sottoposto alla dovuta revisione ministeriale. La revisione si fa a scadenze fisse: a quattro anni dall’immatricolazione e poi ogni due anni. Oltre che alla incertezza sulla sicurezza del veicolo, la mancata revisione comporta una multa di 170 euro e il fermo del mezzo, qualora il mezzo ne dovesse risultare sprovvisto e a un secondo controllo.

Freni, frizione e cinghia di trasmissione
C’è bisogno di dire perché i freni sono importanti? Una controllatina male non fa, e già che ci siete assicuratevi che frizione e cinghia siano a posto, specialmente in previsione di un viaggio in cui non si conoscono bene le strade che andranno a percorrere.

Liquidi
Spesso si sottovalutano I liquidi. I livelli di motore, cambio e freni vanno controllati costantemente per assicurarsi che non ci siano perdite. Discorso analogo Lo stesso per il liquido di raffreddamento motore, che con le temperature estive potrebbe surriscaldarsi in fretta e costringervi a fermare immediatamente l'automobile.

Pneumatici
Sono le parti dell’auto che vi tengono attaccate alla strada per cui meglio non scherzare. Verificato che gli pneumatici, ruota di scorta inclusa, siano integri, gonfi alla giusta pressione e conformi alle indicazioni della carta di circolazione. Occhi ad eventuali tagli o escoriazioni che potrebbero eventualmente peggiorare.

Documenti
Con assicurazione e bollo siete a posto? Meglio approfittare dei preparativi pre-vacanze per fare un bel controllo delle scartoffie e sistemare eventuali mancanze. Se per il bollo il problema è  “solo” di carattere finanziario, circolare sprovvisti della copertura assicurativa porta al blocco della circolazione dell'autoveicolo e al pagamento di una multa tra i 779 i 3119 euro. Ovviamente oltre al pagamento integrale di eventuali danni arrecati a terzi.

Aria condizionata
Nulla che riguardi la sicurezza, ma avete sentito che caldo fa fuori? Noi ve lo consigliamo, poi fate voi.

I nostri consigli vi sono serviti? Se avete bisogno di un a controllata all'auto, noi siamo qui
Altrimenti buone ferie a tutti!